Biblioteca digitale delle cinquecentine della Crusca

Banca dati delle cinquecentine della Biblioteca dell'Accademia della Crusca

Risultati della ricerca avanzata nelle schede e nelle strutture

<<Indietro    Nuova Ricerca>>

Bargagli, Scipione <1540-1612>

Delle lodi dell'Academie : oratione di Scipion Bargagli da lui recitata nell'Academia degli Accesi in Siena. - In Fiorenza : [Luca Bonetti], 1569.
52 p. : ill. ; 4°

 

  Scheda e immagini >>

Bargagli, Scipione <1540-1612>

Oratione di Scipion Bargagli nella morte del reuerendissimo mons. Alessandro Piccolomini arciuescouo di Patrasso, & eletto di Siena, &c. - In Bologna : per Giouanni Rossi, 1579.
[14] c. ; 4°

 

  Scheda e immagini >>

Bargagli, Scipione <1540-1612>

I trattenimenti / di Scipion Bargagli dove da vaghe donne, e da giouani huomini rappresentati sono honesti, e diletteuoli giuochi: narrate novelle e cantate alcune amorose canzonette. - In Venetia : appresso Bernardo Giunti, 1587.
[8], 287, [1] p. ; 4°

 

  Scheda e immagini >>

Bargagli, Scipione <1540-1612>

Dell'imprese / di Scipion Bargagli gentil'huomo sanese. Alla prima parte, la seconda, e la terza nuouamente aggiunte: doue; doppo tutte l'opere cosi scritte a penna, come stampate, ... della vera natura di quelle si ragiona.... - In Venetia : appresso Francesco de' Franceschi senese, 1594.
[24], 573 [i.e. 604], [16] p. : ill. calcogr., 1 ritr. ; 4°

 

  Scheda e immagini >>

Bargagli, Scipione <1540-1612>

Dell'imprese scelte, dove trovansi tutte quelle, che da diversi autori stampate, si rendon conformi alle regole, et alle principali qualità; stimate da buon giudizi le migliori infin qui d'intorno a questo nobilissimo soggetto per accurata diligenza di Simon Biralli, raccolte ad utilità, e diletto di coloro, che vaghi, e studiosi ne sono. Volume primo. - In Venetia : appresso Gio. Battista Ciotti senese, 1600 (In Venetia : appresso Gio. Battista Ciotti senese, 1600).
[14], 90, [2] p. ; 4°

 

  Scheda e immagini >>

Bargagli, Scipione <1540-1612>

La prima parte dell'imprese di Scipion Bargagli : Doue, doppo [sic] tutte l'opere cosi a penna come a stampa ch'egli ha potuto vedere di coloro, che della materia dell imprese hanno parlato; della vera natura di quelle si ragiona. Riueduta nuouamente, e ristampata. Appresso. Orazione delle lodi dell'Accademie. - In Venetia : appresso Francesco de' Franceschi, 1589.
143, [1] p. : ill. calcogr. ; 4°

 

  Scheda e immagini >>

Buchanan, George

Iefte ovver Voto / tragedia di Giorgio Bucanano Scozzese ; recata di latino in vulgare da Scipion Bargagli. - In Lucca : appresso Vicenzo Busdraghi a stanza di Gio. Antonio Testa, 1587 (In Lucca : appresso Vicenzo Busdraghi, 1587).
42 c. ; 12°

 

  Scheda e immagini >>

© 2010 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini