Biblioteca digitale delle cinquecentine della Crusca

Banca dati delle cinquecentine della Biblioteca dell'Accademia della Crusca


Risultato

Vedi le immagini dei seguenti esemplari:

CIT.G.1.10 (digitalizzazione integrale)


Digitalizzazione parziale anche in:
IL FONDO DEI CITATI


Ricettario fiorentino

Ricettario fiorentino . - [S.l.] : [S.n.], 1567 (In Fiorenza : nella stamperia delli heredi di Bernardo Giunti, 1567).
[8], 246, [50] p. ; Fol.

Decia, Giunti.
Segn.: *4 A-I6 K-L2 M-X6 Y4 Z6 &4 AA-BB6 CC4. Front. in una cornice con figure allegoriche. - Sul colophon: "Con licenza, & Priuilegio"

CONTENUTO: cc. *2r-*3v: dedicatoria dei dodici Riformatori dell'Arte al Duca e al Principe di Firenze e di Siena, dat.: "Di Firenze il di quindici d'Agosto MDLXVII"; c. *4r-v: epistola ai lettori, dat.: "Di Firenze il di 15 d'Agosto 1567"; cc. A1r-Y4v: testo; c. Z1r-v: "Aggiunta di alcuni restaurativi nuouamente stampati"; cc. Z2r-Z4v: "Tavola della prima parte del Ricettario"; cc. Z4v-&4v: "Tavola della terza parte del Ricettario"; cc. AA1r-CC3r: "Ordini, provisioni, capitoli, statuti et additioni attenenti alli medici, spetiali & altri compresi sotto l'Arte & vniuersitą de medici, spetiali & merciai della cittą di Firenze nuouamente poste inosseruantia & ridotti insieme"; c. CC3v: registro, colophon e formula di privilegio

ESEMPLARE CIT.G.1.10: Leg. in mezza perg. su piatti di cartone rivestiti in carta azzurra (33x22x3,5 cm). Tit. ms al dorso. Ivi, inoltre, nota ms con citazione abbreviata dell'opera e altre note mss di mani diverse: "Golminelli"; "Citato [...]" (quest'ultima nota parzialmente illeggibile perchč erasa). Sul r. della c. di guardia ant. nota ms con citazione abbreviata dell'opera. Nota ms in testa a c. *2r: "Auantasi(?) [oppure: auanzasi(?)] alle leggi doppo il Ricettario". A c. &4v note mss di 2 mani poco leggibili: "Alli iij dottobre 1567 [...] Vincenzo di Guido me dicto(?) [...] inpopy giouambata [...]"; "Bando X di [...] le leggi et ordinj". Manca l'ultima c., probabilmente bianca.
CIT.G.1.10 : Sulla controguardia ant. precedente colloc. ms: "G.1.20". Sul r. della c. di guardia ant. etichetta con precedente colloc.: "G.1.154". Sul v. del front. timbro A dell'Accademia della Crusca. Attestazioni precedenti: sul front. timbro ad inchiostro nero del Convento di San Michele degli Antinori: "Biblioth. S. Michaelis Florent.". Num. inventario: 7206.


IMPRONTA: CIT.G.1.10: podi ildu u-e. daZo (3) 1567 (R)

Collocazione: CIT.G.1.10

© 2010 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini