Biblioteca digitale delle cinquecentine della Crusca

Banca dati delle cinquecentine della Biblioteca dell'Accademia della Crusca


Risultato

Vedi le immagini dei seguenti esemplari:

CIT.H.6.10; Fondo Nencioni 26 (digitalizzazione integrale)


Digitalizzazione parziale anche in:
IL FONDO DEI CITATI


Accademia della Crusca

Degli Accademici della Crusca difesa dell'Orlando furioso dell'Ariosto contra il dialogo dell'epica poesia di Cammillo Pellegrino. Stacciata prima . - In Firenze : per Domenico Manzani stampator della Crusca, 1584 (In Firenze : nella stamperia di Giorgio Marescotti, 1584).
[4], 53, [1] c. ; 8

EDIT16.
Segn.: *4 A-G8. - Composta molto probabilmente da Leonardo Salviati. - Sul front. "Con licentia de' Superiori". Sul front. e a c. G6r marca editoriale dell'Accademia della Crusca con motto

CONTENUTO: Cc. *2r-*3v"Al molto illustre signore il signore Orazio Rucellai", dat.: "Di Firenze di 16.di Febbraio 1584"; cc. *4r-*4v: "Il segretario dell'Accademia della Crusca" di Bastiano de' Rossi; c. A1r-G5v: "Dialogo"; c. G5v: "Errori-correggimenti"; c. G5v: colophon; c. G6r: marca editoriale con il frullone dell'Accademia della Crusca; c. G6v: "Errori-correggimenti"; cc. G7r-G8v: bianche

ESEMPLARE CIT.H.6.10. Fondo Nencioni 26: Anche legato con: "Lettera di Bastiano de' Rossi cognominato lo Inferigno accademico della Crusca a Flamminio Mannelli nobil fiorentino", Firenze, a stanza degli Accademici della Crusca, 1585. Leg. in mezza perg. su piatti cartonati rivestiti di carta decorata, tit. ad inchiostro bruno sul dorso (17x11x1,7 cm). Cc. G7r-G8v bianche. Sulla controguardia ant. nota ms: "Cit.". Ivi, nota ms a lapis parzialmente cancellata con citazione abbreviata dell'opera. Ivi, nota ms con citazione abbreviata della seconda opera con cui legato il vol. Sul r. della 1. c. di guardia ant. nota ms con citazione abbreviata dell'opera. Leg. in cartoncino, tit. ad inchiostro bruno, data e luogo di stampa sul dorso e tracce di etichetta. Sulla controguardia ant. numero ms. Mutilo delle c. bianche G7r-G8v (16x10,5x1 cm).
CIT.H.6.10 : Sulla controguardia ant. nota ms a lapis con precedente colloc.: "H.6.22". Sul front. timbro A dell'Accademia della Crusca. Sul piatto ant. etichetta con probabile vecchia colloc.. Num. inventario: 7520.


IMPRONTA: CIT.H.6.10: onu- ein- a-'v l'Ge (3) 1584 (R)

Collocazione: CIT.H.6.10; Fondo Nencioni 26

Rilegato in questo volume anche:
Lettera di Bastiano de' Rossi cognominato lo Inferigno accademico della Crusca a Flamminio Mannelli nobil fiorentino

© 2010 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini