Biblioteca digitale delle cinquecentine della Crusca

Banca dati delle cinquecentine della Biblioteca dell'Accademia della Crusca


Mancante

Vedi le immagini dei seguenti esemplari:

CIT.I.2.8 (digitalizzazione integrale)


Digitalizzazione parziale anche in:
IL FONDO DEI CITATI


Buonarroti, Michelangelo <1568-1646>

Descrizione delle felicissime nozze della cristianissima maestā di madama Maria Medici regina di Francia e di Nauarra / di Michelagnolo Buonarroti. - In Firenze : appresso Giorgio Marescotti, 1600 .
[48] p. ; 4°

EDIT16.
Segn.: A-C4 A+-C+4. - Stemma reale sul front.. - Sul front.: "Con licenza de' Superiori"

CONTENUTO: C. A2r-A2v: "Alla cristianissima regina di Francia e di Navarra madama Maria Medici", dedicatoria di Michelangelo Buonarroti, dat.: "Di Firenze addi 20. di novembre 1600"; cc. A3r-C+2v: testo; c. C+3r: "I signori, e gentilhuomini, che oltre a' principi esistenti alle reali nozze, e oltre a' prelati e signori, che venner con l'illustrissimo legato, fecer liuree, fur questi"; cc. C+3v-C+4v: "Il dialogo cantato nel convito reale da Giunone, e Minerva"

ESEMPLARE CIT.I.2.8. CIT.I.2.8: Rilegato con: Descrizione dell'apparato e degl'intermedi fatti per la commedia rappresentata in Firenze nelle nozze de' serenissimi Ferdinando Medici e madama Cristina di Loreno gran duchi di Toscana. Leg. in mezza pelle beige su piatti cartonati rivestiti di carta marrone (23x17,5x6 cm). Sul dorso: "Miscellanea". Sul r. e sul v. della 3. c. di guardia ant. nota ms contenente l'indice degli opuscoli contenuti nel volume. Sul front. nota ms a lapis: "12". Ivi, nota ms a lapis con citazione abbreviata dell'opera.
CIT.I.2.8 : Sul r. della 1. c. di guardia ant. nota ms a lapis con precedente colloc.: "CIT.I.2.8". Sul front. timbro A dell'Accademia della Crusca. Num. inventario: 7609.


IMPRONTA: CIT.I.2.8: a-he a-e- a-e. tuua (C) 1600 (R)

Collocazione: CIT.I.2.8

Rilegato con:
Descrizione dell'apparato e degl'intermedi fatti per la commedia rappresentata in Firenze nelle nozze de' serenissimi Ferdinando Medici e madama Cristina di Loreno gran duchi di Toscana

© 2010 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini