Biblioteca digitale delle cinquecentine della Crusca

Banca dati delle cinquecentine della Biblioteca dell'Accademia della Crusca


Risultato

Vedi le immagini dei seguenti esemplari:

CIT.G.7.14 (digitalizzazione integrale)


Digitalizzazione parziale anche in:
IL FONDO DEI CITATI


Salviati, Lionardo <1540-1589>

Il Granchio / commedia di Lionardo Salviati a Tommaso del Nero ; con gli intermedii di Bernardo de Nerli accademico fiorentino ; dall Accademia [sic] fiorentina fatta publicamente recitare in Firenze nella Sala del Papa l'anno 1566 nel consolato dell'autore. - In Firenze : [eredi di Lorenzo Torrentino], 1566 (In Firenze : appresso i figliuoli di Lorenzo Torrentino, & Carlo Pettinari compagno, 1566).
[8], 123 [i.e. 127], [21] p., [1] c. di tav. ripieg. : ill. ; 8

EDIT16.
Segn.: pigreco4 A8 B10 C-I8. - Si conoscono due stati di tiratura, una dedicata a Tommaso del Nero (e tale la forma del vol. posseduto dalla Crusca) e una a Tomamso [sic] del Nero. - Sul colophon: "Con licenza, & Priuilegio"

CONTENUTO: Cc. pigreco2r-v: lettera di Tommaso del Nero "Allo illustrissimo, et eccellentissimo signore, il S. Principe di Firenze, e di Siena suo signore", dat.: "Di Firenze, adi.9.di Febbraio. 1566"; c. pigreco3r: "I personaggi della commedia"; cc. pigreco3v-4v: "Prologo"; cc. A1r-H6r: testo; cc. H6v-H7v: "Prologo recitato alle donne"; c. H8r: errata corrige, imprimatur e formula di licenza; c. H8v: marca tipografica del Torrentino; cc. I1r-I7v: "Intermedii della commedia del granchio, dichiarazione di essi, e discorso dell'autore"

ESEMPLARE CIT.G.7.14: Leg. in mezza pelle verde su piatti cartonati rivestiti di carta decorata, tit. in oro sul dorso (15,7x10,2x1,5 cm). Sul r. della 1. c. di guardia ant. nota ms con citazione abbreviata dell'opera. Ivi, nota ms con indicazione dell'ed. da citare. Sul v. della 1. c. di guardia ant. nota ms: "[...] Per Lorenzo Torrentino, come si vede in fine e dopo gli'Intermedii ci una[...]". Pagina 62 e 80 numerate per errore 92 e 90 rispettivamente. La paginazione 26-29 viene ripetuta per errore.
CIT.G.7.14 : Sulla controguardia ant. nota ms a lapis con precedente colloc. depennata: "H.6.19". Ivi, nota ms a lapis blu con precedente colloc.: "G.7". Sul r. della 1. c. di guardia ant. nota ms con precedente colloc.: "III 2". Sul v. della 1. c. di guardia ant. e sul front. timbro A dell'Accademia della Crusca. Num. inventario: 7339.


IMPRONTA: CIT.G.7.14: o-no a;ta seo. DiTr (3) 1566 (R)

Collocazione: CIT.G.7.14

© 2010 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini