Biblioteca digitale delle cinquecentine della Crusca

Banca dati delle cinquecentine della Biblioteca dell'Accademia della Crusca


Risultato

Vedi le immagini dei seguenti esemplari:

CIT.A.6.10 (digitalizzazione parziale)


Digitalizzazione parziale anche in:
IL FONDO DEI CITATI



Descrizione dell'apparato della comedia et intermedii d'essa recitata in Firenze il giorno di s. Stefano l'anno 1565 nella gran sala del palazzo di sua ecc. illust. nelle reali nozze dell'illustriss. & eccell. s. il s. don Francesco Medici principe di Fiorenza & di Siena & della regina Giouanna d'Austria sua consorte : ristampata, con nuoua aggiunta. - In Fiorenza : appresso i Giunti, 1566 (In Fiorenza : appresso i Giunti, 1566).
26, [6] p. ; 8

EDIT16.
Segn.: A-B8. - Marca (Z650-V70) in fine. In calce al front.: "Con licenza, & priuilegio". - Opera attribuita a Giovanni Battista Cini e a Domenico Mellini

CONTENUTO: cc. A2r-A3r: dedicatoria di Alessandro Ceccherelli a Filippo Calandri, dat.: "Firenze, il di xv di gennaio 1565"; cc. A3v-B5v: testo; c. B6r: colophon; c. B6v: marca (Z650-V70); cc. B7-B8: bianche

ESEMPLARE CIT.A.6.10. CIT.A.6.10: Rilegato con: La Cofanaria. Inserito in un vol. miscellaneo contenente 2 pubblicazioni. Leg. in mezza pelle su piatti di cartone rivestiti in carta decorata (16x10x1 cm), sul dorso nome dell'A. e tit. della I pubblicazione contenuta impressi in oro, cc. di guardia e controsguardie in carta marmorizzata. Citazione ms filologico-bibliografica e note mss con citazione abbreviata dell'opera sul r. della 2. c. di guardia ant. Citazione ms filologico-bibliografica sul front. Sul r. della 2. c. di guardia post. ms: "Lucca".
CIT.A.6.10 : Sul front. timbro A dell'Accademia della Crusca. Sul v. della 1. c. di guardia ant. precedente colloc. ms a matita: "A.6.22". Sul r. della 2. c.di guardia ant. etichetta con altra colloc.: "A.6.20". Attestazioni precedenti: sulla controguardia ant. ex libris non identificato (stemma coronato con porta sormontata da due torri con al centro un'aquila; alla base cartiglio recante il motto: "Fideliter") recante ms: "Cit."; "R.1". Sul r. della 2. c.di guardia ant. nota ms di possesso: "Cav.e Leone Del Prete Lucca". Num. inventario: 6257.

Piccolo restauro


IMPRONTA: CIT.A.6.10: a.re i.ta i.le DiDu (3) 1566 (R)

Collocazione: CIT.A.6.10

Rilegato con:
La Cofanaria

© 2010 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini